Si possono fare piercing in gravidanza?

Esattamente come già detto per i tatuaggi in gravidanza, i rischi di infezione che si possono avere anche nei piercing portano tutti i medici, dottori e chiunque abbia un minimo di buon senso a sconsigliare di fare piercing durante i 9 mesi di gestazione.

I motivi principali per cui è sconsigliato?

Le infezioni che molto spesso avvengono a seguito dei piercing costringerebbero all’uso di antibiotici, estremamente pericolosi soprattutto se nei primi tre mesi di gravidanza, quando il feto è ancora in formazione e a rischio malformazioni.

Il rischio è quello di contrarre sifilide, epatiti, virus più o meno nocivi nella fase di creazione del piercing, influenze o di procurare allergia al feto o al proprio corpo, che in alcuni casi richiedono cure cortisoniche assolutamente vietate durante la gravidanza e soprattutto nei primi tre mesi di gravidanza.

Il consiglio, qualora vogliate farvi un piercing, è attendere il termine della gravidanza e anche dell’allattamento, per assicurarvi di non trasmettere eventuali infezioni al bambino durante l’allattamento.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Current month ye@r day *