Le nausee in gravidanza

Chi ha intrapreso il grande viaggio della gravidanza, si è senza dubbio fermato al casello NAUSEE.

Anche se spesso si parla di nausee mattutine, è molto frequente che queste durino tutto il giorno tutti i giorni, per ALMENO i primi 3 mesi di gestazione.

La causa principale sembra essere il picco di ormoni, soprattutto di gonadotropina corionica umana, o b-hcg che si ha nella fase iniziale della gravidanza. Il dosaggio di questo ormone raddoppia ogni 2/3 giorni circa fino a raggiungere un plateau nel quale si stabilizza a partire dalla 12 settimana circa.

Alla nausea può unirsi il vomito, così che invece di aumentare di peso, molte donne nel primo trimestre dimagriscono moltissimo. Nei casi più estremi e, per fortuna rari, questo disturbo dura per tutti i 9 mesi portando la donna a ricoveri e flebo per reintegrare liquidi e sali persi.

Acidità di stomaco

Se ci si salva dalla nausea, è comunque frequente l’acidità di stomaco, anche per chi non ne ha mai sofferto. E’ importante fare piccoli pasti frequenti, evitando di sovraccaricare lo stomaco. Anche la scelta dei cibi influisce, anche se in piccola misura: evitare fritti e pomodoro crudo insieme ai cibi acidi in generale. Cercare di mangiare cibi in grado di fermare i succhi gastrici.

Come dico sempre, vi sentirete come in un post sbornia, nauseate eppure…affamate!

Un’altra caratteristica del primo trimestre (ma per alcune donne, di tutta la gravidanza) è la fame incontenibile ed improvvisa. Avete presente gli occhi dei vampiri alla vista di una bella carotide? Ecco la vostra espressione sarà costantemente quella!

Il consiglio

Un ultimo consiglio, cercate di cenare presto o passerete l’intera nottata in sua compagnia.

Alcuni ginecologi permettono l’assunzione di antiacidi o gastroprotettori come il Maalox. Si parla comunque di farmaci. Fate le vostre valutazioni. Un po’ di bicarbonato e tanta, tanta pazienza, gioveranno sicuramente di più ai vostri pargoli.

Un consiglio importante

Qualora foste preda del vomito, non scordate di reidratare il vostro corpo bevendo molta acqua. Il vostro bambino “ha bisogno di bere” e il vostro corpo deve essere sempre ricco di tutte le sostanze nutrienti per permettere una crescita sana del vostro bimbo/a, in primis di acqua.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Current month ye@r day *