Ecografia alla 32° settimana di gravidanza

L’ecografia della 32° settimana di gravidanza serve a controllare la normale crescita e la posizione del bambino, che  in questa fase potrebbe già essere in posizione cefalica, in preparazione del parto.

Rispetto alle ecografie dell’8° settimana, della 13°settimana, della 17°settimana e quella della 22°settimana, nella 32° settimana diventa veramente difficile vedere il bambino nella sua interezza poiché le sue dimensioni non permettono all’ecografo di visualizzare il bambino completo.

Il controllo della posizione è fondamentale per capire se il parto richiederà il taglio cesareo. Qualora infatti il bambino non assumesse la posizione cefalica (testa in basso e piedi verso lo stomaco della mamma) sarà difficile procedere con un parto naturale. Va detto comunque che c’è ancora tempo per cambiare posizione.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Current month ye@r day *