Diciassettesima settimana di gravidanza

Dimensioni del bambino nella settima settimana 15 Centimetri
Sintomi nella settima settimana Fame, aumento di peso, dolori addominali e piccoli problemi di equilibrio.
Suggerimenti per la settima settimana Come per le due precedenti settimane, potete pensare ad un piccolo viaggio visto che non siete ancora troppo grosse e vista l’entrata nel secondo trimestre, quello più ricco di energie.

Questo secondo trimestre vi vedrà impegnate ad affrontare ora una delle parti più piacevoli della gravidanza, considerando che avrete perso le nausee mattutine e la stanchezza avrà lasciato posto a un periodo di maggiore forza ed energie. Prestate attenzione a bere molta acqua, mantenere una dieta sana, mangiare frutta e verdura e fare una leggera attività fisica, come lunghe passeggiate.

La crescita del bambino

Il cordone ombelicale cresce e si ispessisce. Non vi sono particolari differenze nel feto rispetto alla precedente settimana.

Gli occhi sono completamente formati, senza colore definitivo ereditato dai genitori (in questa fase avrà gli occhi di colore grigio) anche se sono chiusi da sottili palpebre che in caso di forte illuminazione dall’esterno possono portare alla percezione dello stimolo luminoso da parte del bambino. In questa fase l’udito diventa un senso attivo e il bambino inizia a percepire i rumori, sia quelli del corpo materno che quelli esterni.

Il peso del bambino è di circa 160 grammi. Se state aspettando una femmina, in questa settimana si riescono ad individuare gli organi genitali e l’utero che sono quasi formati.

[wpsgallery]

In questo momento il bambino è completamente formato e non c’è modo di generare eventuali malformazioni, neanche mediante radiografie o radiazioni. E’ sempre bene evitare comunque rischi per non danneggiare il feto formato.

Cosa succede alla mamma

Il vostro corpo cresce giorno dopo giorno. L’utero inizia ad ingrandirsi al punto da iniziare a premere contro l’intestino. La pressione può dare anche fastidi al nervo sciatico. Consigliato cambiare spesso posizione sia da sedute che da sdraiate. Nel sonno è bene dormire di lato, con qualche cuscino a sostegno della pancia. In questo modo non si produrrà peso e stress per la colonna vertebrale e gli organi posteriori come i Reni. Naso chiuso e perdite vaginali sono sintomi dell’aumento di flusso sanguigno che produce aumento dell’attività delle mucose. Tutto tornerà nella norma dopo il parto.

Consigli utili e informazioni

E’ il momento di eseguire esami importanti per scoprire eventuali problematiche sul corpo del bambino, dalle anomalie cromosomiche alle malattie ereditarie e/o metaboliche. L’amniocentesi è l’esame principale che viene eseguito e che fornisce la massima attendibilità dell’esame dei campioni di liquido amniotico, in cui vengono prese in esame cellule del bambino. Inoltre l’ecografia della diciassettesima in video settimana mostrerà inequivocabilmente il sesso (già visibile alla 13° settimana) e molte altre caratteristiche del bambino.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Current month ye@r day *